FESTIVAL LOVE 2016


Tantissimi gli ospiti e i nomi del cartellone, dalla musica con Giovanni Allevi, Rachele Bastreghi, i Tiromancino e i Ministri, solo per citaro i più importanti, agli incontri con l’autore e citiamo Paola Maugeri per le interviste musicali, Valerio Massimo Manfredi, Luca Mercalli, Oscar Farinetti, Umberto Galimberti, Lella Costa, tutti capitanati da un poliedrico direttore artistico, Dario Vergassola, che quest’anno per i tre giorni del festival coordinerà gli incontri e presenterà sui vari palchi gli ospiti più importanti.

festivaLOVE non è solo musica e divertimento, ma anche momento di studio e riflessione su argomenti della letteratura antica e contemporanea. Avrà uno spazio tutto suo….. e chi meglio di Matteo Maria Boiardo può irrompere in un Festivalove col suo Orlando innamorato, tanto preso d’amore per la bella Angelica che, per convincerla ad amarlo, rincorrendola per mezzo mondo ed affrontando innumerevoli avventure, trascura perfino i suoi impegni militari di Paladino del re Carlo Magno? Boiardo ci parla d’amore non solo guardando indietro nel tempo, all’antica corte del re carolingio, ma anche guardando alle corti principesche dei suoi tempi: lo fa con i suoi Amorum libri tres, ad esempio, e, per venire al tema dell’iniziativa che il Centro Studi Boiardo organizzerà sabato 28 maggio a partire dalle ore 9,30 nel Salone d’Onore della Rpcca dei Boiardocon i versi che illustravano il significato dei Tarocchi, l’affascinante e artisticamente disegnato mazzo di carte, al quale nel Quattrocento non era affidato l’arduo compito di predire il destino, bensì semplicemente quello di intrattenere dame e cavalieri, in un gioco che faceva leva su sentimenti forti (Amore, Gelosia, Speranza, Timore), accompagnati dalla fruizione di un oggetto artistico e letterario.


Clicca per ingrandire

Vuoi ricevere la nostra Newsletter per info su Eventi, Festival e Spettacoli?

 
Back to Top