QUASI GRAZIA


di Marcello Fois
con Michela Murgia nel ruolo di Grazia Deledda
Lia Careddu, Valentino Mannias, Marco Brinzi, Sohfolo Kone
regia Veronica Cruciani
assistente alla regia Lorenzo Terenzi

“Quasi Grazia” è sostanzialmente un romanzo in forma di teatro. Una narrazione agita direttamente dai personaggi: Grazia Deledda, sua madre, suo marito Palmiro Madesani, suo fratello Andrea, Ragnar un giornalista svedese e Stanislao un tecnico radiologico.

Ogni capitolo corrisponde a un atto della pièce.

Il primo è ambientato a Nuoro, la mattina del febbraio del 1900 in cui Grazia si trasferisce col marito da Nuoro a Roma; col secondo ci spostiamo a Stoccolma, nel dicembre del 1926, il pomeriggio che precede la cerimonia ufficiale di consegna del Nobel; il terzo si svolge a Roma nel 1935, nello studio radiologico il cui verrà diagnosticato alla Deledda il tumore che la ucciderà nell’agosto del 1936. Dieci anni dopo la consegna del più prestigioso dei premi letterari. La vita di ogni grande scrittore racconta qualcosa della grande scrittura.


Area download

Recensioni:

corrieredibologna11feb.pdf

Grazia-Deledda-chiaroscuri-depoca.pdf 

Quasi-Grazia--Persinsala-Teatro.pdf

Vuoi ricevere la nostra Newsletter per info su Eventi, Festival e Spettacoli?

 
Back to Top